Incinta

Durante il mestruo    Essendo vergine   Eiaculando fuori    Masturbandoci

 

Eiaculando fuori, siamo sicuri?

Dipende da cosa si vuole raggiungere ... Se l'obiettivo è quello di non rimanere incinta, allora no!
Il cosiddetto coito interrotto, cioè uscire con il pene per eiaculare fuori e ben lontano dalla vagina, non offre buone garanzie di evitare gravidanze indesiderate. Molte donne rimaste misteriosamente incinta lo devono a questo fatto.
Come è possibile che avvenga una cosa del genere? Se lo sono chiesti molti uomini che, sicurissimi di aver eiaculato fuori, si sono visti attribuire la paternità di misteriosi figli.
La responsabilità c'è e va attribuita al liquido prodotto da due piccole ghiandole: le ghiandole di Cowper. Questo liquido (da due gocce fino al quantitativo di un cucchiaio da minestra) viene prodotto durante l'eccitazione dell'uomo, più o meno a metà del rapporto, e serve a ripulire l'uretra da eventuali tracce di urina che potrebbero disturbare la vitalità degli spermatozoi. Nel liquido prodotto, possono essere presenti, anche se raramente, degli spermatozoi di qualità e numero sufficiente a mettere incinta la donna. Quindi, anche se l'uomo eiacula completamente fuori della vagina tutto quanto lo sperma, degli spermatozoi possono, in condizioni particolarmente fertili, avere preso la via verso l'utero durante il rapporto. Per questo motivo non conviene iniziare la penetrazione senza preservativo e metterlo solo quando l'uomo è vicino all'orgasmo: potrebbe essere troppo, veramente troppo tardi.